il "Coazzo"

... dopo aver percorso via B. Bernardini ... si raggiunge un poggio su cui si innalzano i ruderi del Coazzo (fig. 140).

Le strutture superstiti insistono sui resti di una ricca villa romana di cui si ignora l'estensione .... Il complesso, conosciuto anche come Torracci di S. Basilio, Ŕ databile al XIII secolo e da riferirsi, forse, ad un insediamento monastico di tipo rurale, una grangia, del Casale di S. Basilio. La denominazione di S. Vasile riferita a questo complesso, giÓ in parte in rovina, nella carta di Eufrosino della Volpaia potrebbe anche far ipotizzare l'identificazione dei ruderi con il vecchio Casale di S. Basilio.