complesso termale nella
Tenuta del Cavaliere

... Percorrendo la strada sterrata che segue il Fosso del Cavaliere, a m 300 dalla confluenza del fosso nel fiume Aniene, si scoperto nel 1995, un complesso termale, databile al III-IV sec. d.C. di cui rimane visibile una cisterna, ricavata nella roccia, chiusa sul lato meridionale da un muro in opera laterizia.

... l'interno della cisterna rivestito in cocciopesto fino all'imposta della volta; l'alimentazione avveniva dalla vicina sorgente attraverso un piccolo canale in parte scavato nel tufo e rivestito anch'esso in signino.

... sul lato esterno della cisterna ... si addossa una fontana costituita da un rocchio di colonna in marmo, alla cui base, sul lato orientale, un foro nella parete che permette il passaggio di una fistula plumbea.

...Delle terme, nel settore meridionale, si in parte scavato il caldarium costituito da due vasche e altri tre vani riscaldati, come riscontrabile dalla presenza di tubuli sulle pareti. Sia le vasche che gli ambienti erano completamente rivestiti con lastre di marmo, alcune delle quali di reimpiego, come anche i piani pavimentali.

... a ovest il frigidarium, con vasca a pianta absidata sul lato sud, anch'esso rivestito in marmo.